Viale Vittoria, Carabiniere ferma straniero ma viene aggredito

0

Erano regolari controlli di routine da parte dei Carabinieri della stazione di Parma centrale ma un ragazzo straniero non li ha comunque presi bene.

Giovane, 23 anni appena, di origine nigeriana, regolare e senza elementi incriminanti a suo carico se non la presenza sospetta in viale Vittoria. Una delle zona maggiormente prese d’assedio dagli spacciatori che, a ogni ora del giorno, si vedono girare per la via in bicicletta o a piedi.

I Carabinieri hanno individuato due ragazzi e si stavano avvicinando per un controllo quando questi se ne sono accorti e si sono dati alla fuga nelle vie limitrofe. E’ scattato subito un inseguimento ma uno dei due è riuscito a scappare. Il 23enne invece è stato placcato. Nell’ultimo tentativo di guadagnarsi la fuga ha però spinto uno dei militari facendolo cadere a terra e provocandogli una contusione al fianco e alla mano guaribili in 7 giorni.

L’aggressione non ha fermato gli accertamenti che hanno confermato che il ragazzo era regolare sul territorio, addosso nessuna sostanza stupefacente, ma nemmeno i documenti di soggiorno che gli stranieri sono obbligati a portarsi sempre appresso.

Per il giovane è scattata così la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e la segnalazione per non essere stato in possesso dei dovuti documenti.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO