Caso Esposito, l’allarme del sindacato Fisi: “Dopo le denunce qualcuno ha tagliato le gomme della sua bicicletta”

0

“La professoressa Esposito – si legge in una nota del sindacato Fisi – ci informa, con preoccupazione, che ha dovuto presentare una denuncia contro ignoti dopo che ha rinvenuto uno squarcio da taglio sulla ruota posteriore della bicicletta nel cortile della propria abitazione. Non è la prima volta.

Infatti, precedentemente ad agosto, la professoressa ha trovato il velocipede forato il giorno dopo la deposizione della sua denuncia in Procura ma non ha denunciato il fatto. Un secondo “avvertimento”, quindi, molto inquietante se si nota la concomitanza temporale degli episodi di danneggiamenti subiti, con le denunce che Susanna Esposito ha presentato alla Procura della Repubblica di Parma”.

“La paura è che a Parma ci siano delle lobbies in grado di influenzare a proprio vantaggio l’attività e le decisioni della pubblica amministrazione” sottolinea il segretario generale della Fisi Rolando Scotillo. “La Fisi è molto preoccupata  – prosegue la nota – per l’incolumità della propria dirigente sindacale che, per aver denunciato il sistema, potrebbe rischiare la vita. Infatti, non possiamo sapere cosa c’è dietro a queste minacce. Che la Procura di Parma intervenga e metta in sicurezza la professoressa Esposito”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here