Fidenza: ecco la nuova pista ciclabile di via Trento

0

Sono molto soddisfatto per aver tenuto fede a un impegno e aver realizzato un’opera attesa da decenni: la nuova pista ciclabile in via Trento, ora comoda e sicura. Finalmente la ciclopedonale ha trovato la sua continuità, non solo al livello pratico ma anche estetico. Questo è stato possibile grazie un accordo con il proprietario dell’abitazione vincolata che aveva la recinzione a ridosso del vecchio tracciato”, commenta così il sindaco Andrea Massari la consegna alla città del nuovo marciapiede di via Trento.

Grazie a questo accordo, il privato ha arretrato la posizione della recinzione, permettendo di

portare il tracciato della pista dalla dimensione precedente di un metro scarso alla sua nuova larghezza di 2,65 metri.

L’opera è costata 62.840 euro, comprensivi delle spese di demolizione della recinzione esistente, il suo ripristino in posizione più arretrata, il sottofondo della pista, la sua pavimentazione e la realizzazione di un nuovo accesso carrabile da via Gobetti all’abitazione privata.

Con questo intervento si è chiuso l’ultimo anello dei lavori di riqualificazione strade 2016, ovvero un pacchetto di interventi strategici che complessivamente ha visto l’investimento di 744.000 euro su varie parti della città, come, ad esempio, la riqualificazione di via Gandolfi, vicolo Zuccheri e altre strade interne ed esterne rispetto al centro cittadino”, ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Davide Malvisi.

Era un intervento atteso, che finalmente mette in sicurezza e razionalizza un tratto di pista ciclopedonale di via Trento e l’intersezione con via Gobetti. E’ un ulteriore tassello al completamento della rete di piste ciclopedonali cittadine, in un’ottica di città a misura di pedoni e ciclisti. Continua così l’opera di riqualificazione urbana, che si è già declinata in altri interventi; un impegno che troverà compimento nelle norme in attuazione nel nuovo Psc”, sottolinea il vicesindaco Giancarlo Castellani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here