Campagna Abbonamenti, 2° Giorno: sono 2.697 i rinnovi (VIDEO)

0

(di Gabriele Majo, direttore responsabile di StadioTardini.it)“Nel secondo giorno della campagna abbonamenti sono stati effettuati 2.697 rinnovi alle ore 19:30. Sabato le postazioni dello stadio Ennio Tardini saranno attive a partire dalle ore 10:00”, questo il dispaccio inoltrato alla chat giornalisti dall’ufficio stampa del Parma Calcio pochi istanti fa.

Rispetto alla stessa ora di ieri, allorquando erano 1.424 i rinnovi, ne abbiamo, dunque, ben 1.273 in più. Si potrebbe parlare di leggero calo, ma, in pratica, si tratta invece di una evidente conferma del trend, in quanto viaggiare oltre i 1.000 rinnovi al dì è testimonianza dell’entusiasmo e fiducia nel club che ha ritrovato la serie A.

Probabilmente molti, spaventatisi per le code del primo giorno, hanno pensato di rinviare a più avanti l’operazione, anche se molti hanno optato per il rinnovo on line: non abbiamo il dato preciso, ma ci arriviamo per intuizione, notando come, ad esempio, nel computo diffuso via social dalla società alle ore 15, col dato delle prime 24 ore, venivano indicati 2.155 abbonati: sicché, sottraendo i soliti 1.424 del rilevamento onnicomprensivo delle ore 19.45 del 4 luglio 2024, primo giorno di campagna, si evince, essendo che gli sportelli delle postazioni attrezzate si aprivano in quel mente, che 731 avevano optato per la soluzione on line (o nei punti VivaTicket aperti).

Dalle 15 alle 19.30, quindi, le rimanenti 542 fedeltà rinnovate: in parte on line, in parte alle postazioni attrezzate nella sala stampa Gianfranco Bellè, al primo piano del Tardino, comunque non prese d’assalto come ieri pomeriggio: il gentile personale in servizio, infatti, alla chiusura delle 19, stava concludendo le ultime operazioni con tutta calma e senza gli assilli del giorno del debutto, come documentato nel video esclusivo di StadioTardini.it (vedi sotto).

Nel filmato sono visibili le sette postazioni adibite alla emissione degli abbonamenti (sui banconi di lavoro dei giornalisti); a lato invece, gli stessi tre computer utilizzati prima nella Palazzina Maria Luigia per emettere la Tardini Card, che è indispensabile per potersi abbonare: sul supporto magnetico, infatti, in forma digitale viene caricato l’abbonamento non essendo più valido per l’accesso quello in forma cartacea per cui, nel caso non se ne fosse in possesso, prima del rinnovo serve una sosta lì per farsela emettere (mentre all’esterno, di fianco alle transenne per salire, è a disposizione lo staff per la distribuzione di quelle già sottoscritte e non ancora ritirate); nella sala conferenze, laddove in stagione parlano i protagonisti del match, il personale adibito alla soluzioni di eventuali problematiche sollevate (tipo cambio posti et similaria).

C’è sempre grande interesse per la soluzione d’abbonamento family, che ricordiamo essere appannaggio di parenti fino al primo grado o coppie anche di fatto, purché conviventi sotto lo stesso tetto: nel caso, ad esempio, di una figlia di una coppia di separati che volesse abbonarsi, come il padre, ma abitasse con la madre, non potrebbe beneficiare della riduzione. Gabriele Majo (direttore responsabile di StadioTardini.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here