Famiglia del furto in trasferta al Fidenza Village: tre denunce

0

Sembrava una normale famiglia, composta da una donna e due uomini, che si aggiravano nel Fidenza Village.

L’episodio è accaduto alcuni giorni fa quando una 38enne italiana, e due 37 romeni, tutti provenienti dal Cremonese, hanno trascorso quasi tutta la giornata a visitare negozi, con una particolare predilezione per quelli di abbigliamento di famose marche.

Muniti di pinze e tenaglie hanno asportato da alcuni negozi, con modalità seriali e tecnica consolidata, numerosi capi di abbigliamento: magliette e jeans, del valore di circa 500 euro.

I movimenti all’interno dei negozi, quell’entrare e uscire senza mai acquistare nulla però non sono passati inosservati agli occhi esperti di un commerciante che ha riconosciuto nei tre un comportamento già notato in altre circostanze, sempre messo in atto da gruppetti formati da tre o quattro persone, uomini e donne che non lasciava presagire nulla di buono.

A quel punto è partita una chiamata al numero di emergenza 112 che ha consentito il rapido intervento di una pattuglia dell’ aliquota radiomobile di Fidenza. I due uomini e la donna, sono stati fermati e trovati in possesso di capi di abbigliamento rubati poco prima dai negozi presenti nell’area. I tre, fatto salvo il principio di innocenza fino a sentenza definitiva, sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Parma per furto aggravato.

Per loro anche una proposta di rimpatrio con foglio di via obbligatorio inoltrata al Questore di Parma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here