17enne accerchiato da un gruppetto di ragazzi e rapinato alla fermata dell’autobus. Indagato un minorenne

0

Mentre si stava avvicinando alla fermata dell’autobus per tornare a casa, è stato accerchiato da un gruppetto di ragazzi, che dopo averlo immobilizzato gli hanno prelevato il portafoglio che conteneva 5 Euro. Spaventato il ragazzo ha chiamato i genitori che a loro volta hanno allertato i Carabinieri. La pattuglia della Sezione Radiomobile intervenuta tempestivamente grazie alle indicazioni della vittima identificava nell’immediatezza uno dei responsabili.

L’episodio è avvenuto alcuni giorni fa quando un 17enne, in compagnia di amici, mentre si stava incamminando verso una fermata dell’autobus di via S. Leonardo è stato aggredito da un gruppetto di coetanei che gli hanno prelevato dal portafoglio una banconota da 5 euro. Mentre uno degli aggressori lo teneva fermo, un altro gli sfilava il portafoglio dalla tasca dei pantaloni, prelevando la banconota. Al termine dell’aggressione il gruppetto si è diretto verso un vicino “fastfood”.

La vittima, sotto choc, ha immediatamente chiamato i genitori, che lo hanno raggiunto e  hanno chiamato il 112. Una pattuglia della Sezione Radiomobile, intervenuta tempestivamente, dopo avere ascoltato il racconto del ragazzo ed avere acquisito la descrizione degli aggressori, ha iniziato le ricerche ritenendo che gli autori potessero essere ancora in zona.

I Carabinieri davano corso pertanto ad una vera e propria attività investigativa, che non si è limitata soprattutto nella fase iniziale ad una ricerca dei responsabili attraverso il solo “pattugliamento” delle strade, ma si è sviluppata con l’acquisizione di importanti informazioni testimoniali, che alla fine hanno permesso di individuare uno dei responsabili ancora presente in zona. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, sulla base delle testimonianze raccolte, l’odierno indagato, avrebbe partecipato alla rapina, bloccando la vittima, dando così la possibilità agli altri di sfilargli il portafoglio dalla tasca dei pantaloni.

I Carabinieri, a conclusione dell’attività investigativa hanno deferito il minore alla Procura per i Minorenni di Bologna, per il reato di rapina in concorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here