Truffa – “Mi hai rotto lo specchietto, 150 euro”: vittima una 76enne

0

La truffa dello specchietto si verifica quando qualcuno convince una persona  a farsi consegnare una certa quantità di denaro per riparare lo specchietto retrovisore della propria auto che, secondo quanto afferma il malfattore, la vittima inconsapevole avrebbe danneggiato con la sua guida incauta.

E’ stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione di Salsomaggiore Terme, un di 31enne italiano, ritenuto il presunto autore di una truffa ai danni di una 76enne salsese con la cosiddetta ‘tecnica dello specchietto rotto’.

L’episodio risale a pochi giorni fa, quando nei pressi del parcheggio di un supermercato della cittadina termale la ignara vittima, mentre faceva manovra per immettersi sulla strada, ha udito un forte tonfo sul lato destro della propria autovettura e subito dopo ha notato un’auto bianca che la seguiva. Dopo essersi affiancato alla donna, il conducente, le ha chiesto di fermarsi ed accostare usando anche una certa veemenza nei gesti e nei modi, dicendole che gli aveva danneggiato lo specchietto.

La donna si fermava e pur non essendo convinta di quanto l’uomo asseriva, confusa e un po’ spaventata dal suo atteggiamento aggressivo, decideva di dargli 70 euro come risarcimento, a fronte dei 150 pretesi. L’anziana, in fase di denuncia riferiva di aver notato che lo specchietto dell’auto dell’uomo non appariva danneggiato, ma piuttosto con il vetro del tutto mancante, come se fosse stato appositamente staccato. A questo punto, vista l’insistenza della controparte per avere altri soldi, gli riferiva che avrebbe richiesto l’intervento delle Forze dell’ordine per far rilevare il presunto incidente, provocando la veloce ritirata dell’uomo, che risaliva in macchina e si allontanava con i 70 euro ottenuti.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here