Carcere di Parma: agente aggredito da detenuto con problemi psichici

0

Ennesimo episodio di violenza nel carcere di Parma contro un agente penitenziario, questa mattina. Lo segnala il sindacato Sappe, con il segretario generale aggiunto Giovanni Battista Durante e il segretario provinciale di Parma Errico Maiorisi.

Questa mattina nel carcere di via Burla un detenuto italiano con problemi psichiatrici ha più volte sbattuto violentemente la mazza della scopa sulla testa di un poliziotto penitenziario in servizio nella sezione dove si accingeva ad avviare le attività mattutine. L’agente ha riportato un trauma cranico giudicato guaribile in dieci giorni.

“Solo grazie al pronto intervento dei colleghi è stato evitato il peggio. – commenta Sappe – E’ sempre più urgente affrontare la situazione dei detenuti con problemi psichiatrici che costituiscono un serio pericolo per la sicurezza e l’incolumità del personale di polizia penitenziaria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here