Langhirano, rapina con machete al Parma Sale: in carcere 57enne reggiano

0

Finalmente il carcere per l’uomo che più di un anno fa, nel novembre del 2015, tentò la rapina al Parma Sale, in strada Mulino Fabiola a Langhirano.

L’uomo entrò nell’azienda di vendita all’ingrosso di sale da cucina durante il fine settimana, quando appunto l’attività doveva essere chiusa. Sul posto tuttavia c’era un dipendente che quel pomeriggio di novembre se l’è ritrovato salire per le scale armato di machete. Il ladro, sorpreso, ha minacciato il dipendente con l’arma. Una volta scoperto, ha preferito fortunatamente la fuga. Salito in macchina ha tentando anche di investire il titolare che nel frattempo era accorso sul posto.

Nella stessa zona dell’azienda anche altri imprenditori e privati si erano lamentati di varie intrusioni e furti durante quel periodo.

Il rapinatore era riuscito quindi a scappare, i militari sono risaliti all’uomo grazie alle indagini. Per lui era scattata la denuncia. Ieri la convalida dell’arresto da parte del giudice.

L’uomo, 57enne nato e residente a Reggio Emilia, è stato trasferito in carcere con l’accusa di rapina impropria e possesso di oggetti atti ad offendere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here