23 aprile: ultimo concerto aperitivo al Ridotto del Regio. Lanzillotta e Chiuri suonano Mahler e Tosti

0
Grande concerto di chiusura ai Concerti Aperitivo. Domenica 23 aprile alle 11, come sempre nella splendida sede del Ridotto del Teatro Regio, la popolare serie di appuntamenti della domenica mattina, organizzata congiuntamente da Fondazione Toscanini e Fondazione Teatro Regio, trova una splendida conclusione dell’edizione 2016/17.
L’Ensemble della Filarmonica Toscanini diretto da Francesco Lanzillotta eseguirà, insieme alla voce del mezzosoprano Anna Maria Chiuri, la versione cameristica, appositamente realizzata dallo stesso Lanzillotta, di una serie di lieder tratti dal celebro ciclo Des Knaben Wunderhorn di Gustav Mahler  e delle Romanze su liriche di Gabriele D’Annunzio di Francesco Paolo Tosti.
Il concerto conclude il ciclo ideale iniziato da Michele Mariotti e proseguito ora da Francesco Lanzillotta che vede l’esecuzione, secondo una consuetudine del primo Novecento ormai affermata, di brani sinfonici trascritti per orchestra da camera o ensemble di strumenti, in modo da far ascoltare queste celebri composizioni anche in ambienti non in grado di ospitare i grandi complessi sinfonici necessari ad eseguire i brani originali.
Francesco Lanzillotta, direttore principale della Filarmonica Toscanini, è considerato uno dei più promettenti giovani direttori nel panorama musicale italiano. Negli ultimi anni ha diretto in alcuni fra i più importanti teatri nazionali ed esteri. È regolarmente ospite di importanti compagini orchestrali, fra le quali l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, Orchestra della Svizzera Italiana, I Pomeriggi Musicali di Milano, Haydn di Bolzano, Orchestra Regionale Toscana.
Originaria dell’Alto Adige, Anna Maria Chiuri si è diplomata al Conservatorio di Parma e perfezionata con Franco Corelli. Collabora con prestigiose istituzioni come la Scala di Milano, la Fenice di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Accademia di Santa Cecilia a Roma, i teatri Massimo di Palermo, Regio di Torino, San Carlo di Napoli, il Grand Théâtre di Ginevra, l’Opéra Royal de Wallonie a Liegi, l’Oper Leipzig, Opernhaus Zürich, Svolge un’intensa attività concertistica con un vasto repertorio che spazia dalla musica del Settecento fino a quella contemporanea, e comprende compositori come Bach, Vivaldi, Mozart, Rossini, Verdi, Bruckner, Wagner, Mahler, Strauss, De Falla, per citarne solo alcuni.
L’Ensemble della Filarmonica Toscanini è formato da Viktoria Borissova e Gianni Covezzi (violini), Gian Paolo Guatteri (viola), Pietro Nappi (violoncello), Claudio Saguatti (contrabbasso), Sandu Nagy (flauto), Pietro Corna (oboe), Miriam Caldarini (clarinetto), Fabio Alasia (fagotto), Fabrizio Villa  (corno), Elena Meozzi (arpa).
I biglietti disponibili sono in vendita sul sito www.biglietteriatoscanini.it e disponibili presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma, strada Garibaldi 16, aperta dal martedì dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 19), tel. 0521-203999, biglietteria@teatroregioparma.it. Il prezzo del posto unico numerato per il singolo concerto è di 14 euro (5 euro per i minori di 14 anni). L’URP della Fondazione Toscanini (tel. 0521-391372biglietteria@fondazionetoscanini.it) resta a disposizione per informazioni, prenotazioni e richieste particolari.
Come di consueto, i locali del Gran Caffè del Teatro ospiteranno, al termine di ogni concerto, l’aperitivo offerto agli spettatori. Inoltre, Hera Comm riserva al titolare dell’abbonamento ai Concerti Aperitivo una proposta esclusiva per la fornitura di luce e gas. Sottoscrivendo l’offerta “Nuova Idea Hera” egli avrà un bonus di 30 € per ciascuna fornitura. Per ottenere l’agevolazione e cogliere un’offerta unica occorre diventare cliente Hera Comm. Per informazioni l’abbonato dovrà recarsi all’Hera Comm Point di Parma, in Via Affò 1, con il proprio abbonamento e la bolletta.
I Concerti Aperitivo al Ridotto del Regio sono sostenuti da Hera Comm, come partner istituzionale della Filarmonica Toscanini, e da Cepim, come partner istituzionale della Fondazione Toscanini.  La domenica mattina la biglietteria del Teatro Regio sarà aperta a partire dalle 10.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY